Riparazione Fanale Aston Martin Cygnet

La storia dell’automobilismo ci ha regalato molte storie avvincenti e molte “perle” che ci hanno fatto sorridere.

I produttori hanno sempre qualcosa da raccontare sulle loro auto, qualcosa che non immaginavamo nemmeno.

Aston Martin è una di queste, con una “piccola grande storia” che si chiama Cygnet.

Palesemente fuori luogo in una gamma di auto sportive, di GT e di lusso a costi spropositati, Cygnet è la “gemella costosa” della Toyota iQ.

Stretta dalla morsa delle leggi sulle emissioni, Aston Martin ha dovuto abbassare la media di emissioni prodotte dalla sua gamma, introducendo un'auto ecologica, la Cygnet appunto.

Presa in prestito dalla Toyota, è stata migliorata nell’estetica secondo i canoni stilistici ed il Family Feeling Aston Martin; uno dei dettagli che la rendono bellissima sono i fanali posteriori a Led con un disegno che richiama quello delle sorelle maggiori.

Come sappiamo, però, i fanali a Led non sono esenti da problemi e per un’auto così rara ed esclusiva, il prezzo dei ricambi ci fa ricordare molto presto il logo Aston Martin.


 

Il nostro cliente ha avuto un guasto ad uno dei suoi fanali posteriori: la luce di posizione e dello stop, entrambe gestite da una piccola serie di led, hanno smesso di funzionare rendendo necessaria la sostituzione dell’intero fanale.

Come in altri casi, abbiamo “salvato” il cliente da una spesa folle per un ricambio praticamente introvabile e ci siamo messi all’opera.

 

Abbiamo estratto la scheda dal fanale ed abbiamo analizzato la situazione: alcuni dei led, probabilmente a causa di un surriscaldamento, si sono letteralmente sbriciolati, smettendo di funzionare.

Grazie alla nostra “mania” per i LED, abbiamo subito riconosciuto il tipo di emettitore installato e ci siamo messi alla ricerca del ricambio; semplice? Non tanto…

I led in questione sono dei Luxeon Rebel, diodi tra i più costosi della storia (se venissero venduti a peso, costerebbero circa 110.000€ al chilo!); il vero problema, è che i Luxeon Rebel vengono prodotti in diversi modelli, con specifiche elettriche molto diverse ed in colori diversi.

Solo per il colore rosso, vengono proposti in 6 diverse lunghezze d’onda; come fare? Abbiamo misurato lo spettro di emissione dei led funzionanti ed abbiamo trovato il giusto, costosissimo ricambio.

Questi LED, oltre ad essere minuscoli, sono caratterizzati da due poli sullo stesso lato ed un polo di dissipazione sul fondo, il che rende la sostituzione davvero difficile: bisogna riscaldare la superficie per permettere la saldatura, ma l’area che funge da dissipatore allontana il calore, rendendo obbligatorio insistere, con il rischio di surriscaldare i LED prima ancora che siano ben saldati sulla scheda.


 

A seguito di un intervento molto delicato durato circa 4 ore, siamo riusciti a ripristinare la scheda con luce di posizione e stop.

Un test di qualche ora controllando le temperature ed eventuali cricche con il microscopio, dopodiché abbiamo richiuso il fanale.

Il risultato? Eccellente! Con una spesa di circa un quarto rispetto all’acquisto di un nuovo fanale, la Aston Martin Cygnet del nostro cliente è tornata su strada perfettamente funzionante.

Altri Articoli

Upgrade fari LED Range Rover Evoque

Sin dalla sua nascita, Range Rover Evoque ha colpito con il suo design "azzardato" e futuristico. Nonostante…

Riparazione Fanale SSangYong Rexton

Sin dall'introduzione della tecnologia LED per l'illuminazione automotive ci siamo abituati velocemente a vedere auto…

Calandra Alfa Romeo MiTo in stile 4C

Il nostro cliente Luca, dopo essersi accorto della mancanza di un listello sulla calandra della…

Audi R8 Laser Matrix

Una Supercar può essere sempre più SUPER! Ecco perché Oreste ha scelto di affidarci la…

I nostri orari

Lunedì
CHIUSO
Martedì
09:00 - 12:30
14:30 - 18:30
Mercoledì
09:00 - 12:30
14:30 - 18:30
Giovedì
09:00 - 12:30
14:30 - 18:30
Venerdì
09:00 - 12:30
14:30 - 18:30
Sabato
09:00 - 12:30
Domenica
CHIUSO